Stabilo con ArcoUfficio e Centro Maya, a Savona il corso “Corretta impugnatura e strumenti per prevenire la disgrafia”

Corretta impugnatura e strumenti per prevenire la disgrafia”, questo il corso organizzato dalla Stabilo in collaborazione con ArcoUfficio e il Centro Maya di Savona che si terrà venerdì 16 febbraio dalle 16.30 presso l’aula magna del Comprensivo 1 di Savona. Il seminario, completamente gratuito, è rivolto agli insegnanti che potranno così apprendere e aggiornarsi sulle tecniche e gli strumenti adatti per migliorare la calligrafia degli studenti.

La Stabilo, da sempre attenta alle difficoltà che la scrittura manuale incontra, vanta un esperienza pluriennale nel campo della prevenzione al fianco di esperti di psicomotricità infantile ed ergonomia e di insegnati e psicopedagogisti e attraverso questi corsi vuole illustrare i risultati di anni di ricerche in grado di fornire utili esercizi e strumenti per prevenire la disgrafia. Così come gli organizzatori ArcoUfficio e Centro Maya, attivi nel campo dell’infanzia e nel settore scolastico, con una seria programmazione di eventi e workshop dedicati alle difficoltà che i bambini possono riscontare nel loro percorso scolastico e di crescita.

In un mondo dominato dalla scrittura delle macchine digitali, scrivere a mano non è soltanto un residuo nostalgico, ma qualcosa di estremamente utile e necessario. Una ricerca dell’Università dell’Indiana, condotta dal professor Karin Harman James, dimostra come i bambini che imparano le lettere dell’alfabeto scrivendole a mano ricordano meglio il loro orientamento, riescono a riconoscerle con maggiore facilità e hanno una velocità di lettura maggiore rispetto a coloro che hanno imparato le lettere digitandole su una tastiera. Questo è solo un esempio dei numerosi studi che hanno evidenziato la valenza della calligrafia, termine sostituito nel 1923 con la Riforma Gentile in “bella scrittura”.

Scrittura a mano considerata fondamentale anche da Roland Barthes che nel suo “Variazioni sulla scrittura” (1973) evidenzia come diventi strumento di liberazione del corpo e espressione della personalità . La scrittura a mano, pur essendo più lenta rispetto alla velocità dei nuovi media e delle nuove  tecnologie, infatti, promuove aspetti della psiche e della personalità individuale, quasi scomparse con la diffusione di massa di smartphone e computer.

È risaputo però delle difficoltà che spesso gli insegnati incontrano nel leggere temi e scritti dei propri alunni, che assomigliano sempre di più alla tanto famosa – per la sua indecifrabilità – “scrittura da medico”.

Il corso vuole riscoprire l’arte e l’importanza della calligrafia, illustrando i risultati di anni di ricerca e fornendo agli insegnati  esercizi utili a prevenire la disgrafia, eliminando scritture illeggibili, crampi alle mani, peggioramenti progressivi che compromettono il rendimento scolastico e lo sviluppo globale.

Particolare attenzione sarà dedicata: alla motricità, attraverso esercizi atti a svilupparla; alla corretta postura e impugnatura e all’utilizzo di strumenti idonei a facilitarne l’apprendimento.

 

Ai partecipanti verrà inoltre consegnato un modulo per ricevere in omaggio un Kit scuola contenente:

  • Una guida per l’insegnate con l’introduzione tecnico-pedagogica e un pratico menù di attività ludico-motorie da proporre in classe;
  • 30 opuscoli per coinvolgere le famiglie con consigli e una proposta di gioco da fare insieme ai figli
  • Un folder concorso con poster destinato alle libere interpretazioni degli alunni per parteciparvi
  • Campioni di prodotti ideali per le scuole primarie e dell’infanzia

 

Gli svolazzi delle lettere, il profumo dell’inchiostro e il sottile rumore della penna che scorre sul foglio, Stabilo, ArcoUfficio e Centro Maya vi aspettano per riscoprire la bellezza delle scrittura.